Apertura Confini Regionali 3 Giugno

L’apertura per gli spostamenti tra regioni, anche confinanti, è stata prevista dall’ultimo dpcm per mercoledì 3 giugno 2020, ma c’è chi guarda con attenzione al livello di rischio per il coronavirus dei vari territori, mentre il ministro agli Affari regionali Francesco Boccia assicura che non ci sarà un’apertura Sulla stessa linea il ministro degli affari regionali, Francesco Boccia che parlando dell'apertura dei confini il 3 giugno, frena: «Sulla mobilità interregionale chiedo di avere ancora pazienza. Prima di decidere sugli spostamenti extraregionali e quindi l’eventuale apertura dei confini a partire dal 3 giugno, si studierà il flusso dei dati fino a giovedì 28 maggio. “Opportuno. Fase 2, verso apertura il 3 giugno per tutte le Regioni. Verso la conferma della data del 3 giugno per la riapertura dei confini regionali senza alcuna differenziazione. Apertura confini 3 giugno tra Regioni? Solo dopo l’accordo con il Sud.

Ipotesi apertura fra confini regionali, tra dissidi e non condivisione.

Di. Arianna Ilardi-27 Maggio 2020.

PhotoCredit: Pixabay. Il Governo sta esaminando un’ipotetica soluzione, al fine di riaprire i confini fra Regioni.

Questa fase, potrebbe avere inizio il 3 giugno. «E' presto per parlare della riapertura dei confini regionali.

Potremo decidere solo alla fine della prossima settimana, tra venerdì e il 1 giugno, quando conosceremo gli effetti delle. Dal 3 giugno saranno nuovamente autorizzati gli spostamenti tra Regioni diverse. Ma, forse, non per tutte. La possibilità di limitazioni è prevista già dal decreto sulle riaperture e potrebbe.

2 дн. назад · Fase 2, verso la riapertura dei confini regionali dal 3 giugno Dettagli Pubblicato 29 Maggio 2020 ROMA, 29 mag. - Si va verso la riapertura dei confini regionali, senza alcuna differenziazione, dal prossimo 3 giugno. Per la conferma definitiva, però, saranno determinanti i dati epidemiologici dei prossimi 4 giorni. Anche perché l'unico appiglio per fare dei distinguo tra Regioni è Apertura dei confini regionali solo per motivi di “assoluta urgenza”, annuncio del ministro Speranza Boccia: "spostamenti tra regioni dal 3 giugno? “A decorrere dal 3 giugno 2020, fatte salve le limitazioni disposte per specifiche aree del territorio nazionale ai sensi dell’articolo 1, comma 3, del decreto-legge n. 33 del 2020, nonché le limitazioni disposte in relazione alla provenienza da specifici Stati e territori ai sensi dell’articolo 1, comma 4, del decreto-legge n. 33 del 2020, non sono soggetti ad alcuna limitazione gli.